martedì 3 giugno 2014

Napoli: al via il progetto Giugno Giovani

di Gennaro Tullio

A Napoli il mese di giugno fa rima con giovani. E’ così che sarà grazie al progetto Giugno Giovani ai quali è dedicato un fittissimo programma di eventi live, social, street art, sport, tour, happening che attraverseranno in maniera trasversale il mondo della scuola fino a quello dell’università passando per l’universo della cultura.
 
La locandina del progetto Giugno Giovani
Per il 2014 si focalizzerà l’attenzione sul tema dell'accoglienza turistica. Il Giugno Giovani vuole essere d’ora in poi un appuntamento annuale, così come il Maggio dei Monumenti, istituito con delibera comunale. Il Giugno dei Giovani, giunto alla sua seconda edizione, pone l’accento sulla valorizzazione degli aspetti che appartengono loro come la creatività, la passione, il protagonismo, il talento, l'orgoglio, l'identità napoletana, l'inventiva e i valori dei giovani, prima risorsa per lo sviluppo sociale, economico, culturale e territoriale della città, abbracciando con il suo calendario tutte le 10 Municipalità.

L'Assessorato ai Giovani, nell'ambito del progetto "Napoli città giovane: i giovani costituiscono il futuro della Città" dei Piani Locali Giovani - Piani Metropolitani, promossi e sostenuti dal Dipartimento della Gioventù - Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall'Associazione Nazionale Comuni Italiani, ha finanziato direttamente i ragazzi, con la cifra di 150mila euro attraverso un bando con la finalità di promuovere le migliori idee progettuali che avessero come comun denominatore l'accoglienza turistica e la valorizzazione del territorio. Circo sociale, arte di strada, gioco, fotografia, recitazione, graffiti, arte pubblica, food, wellness, sport, musica e danza. Progetti che oltre, all'evento in calendario del Giugno Giovani daranno vita a cicli di workshop diventando anche occasione di formazione per giovani.

Insieme ai progetti finanziati, ci sono altri appuntamenti non finanziati dal Comune di Napoli, che si sono distinti per contenuti e finalità rivolti espressamente ai giovani. A coordinare il piano di comunicazione e l’immagine grafica del Giugno Giovani, l’associazione giovanile AgiSCo (Associazione Giovani Società e Comunicazione) rappresentata dalla dott.ssa Enza Maria Paolino. Le associazioni finanziate e i relativi referenti: Boom Bap (Martina Vollero); Trerrote (Nicola Laieta); Tycho (Claudia Pascotto); Giano Bifronte (Paolo Nappi); Postcards from Naples (Vincenzo Noletto); Pizzaiuoli Young (Marilena Miccù); Agorà Arte (Anna Amoruso); Nartea (Erika Quercia); 400ml (Gennaro Cedrangolo); I Ken Onlus (Carlo Cremona); SCG_No Utopia (Dalila Milizia); UDU (Manlio Lomazzo); Mithos & Arte & Foto (Adelaide Di Nunzio). Il programma completo su www.giugnogiovani.it

Nessun commento:

Posta un commento