mercoledì 2 luglio 2014

Debutta a Napoli “CARMEN MEDEA CASSANDRA - Il processo”

A teatro con Intervita contro la violenza sulle donne

di Gennaro Tullio
La locandina dello spettacolo
 
S’intitola “Carmen Medea Cassandra - Il processo” e debutterà sabato 19 luglio al Festival Teatri di Pietra, presso la Villa Imperiale di Pausilypon a Napoli. Uno spettacolo che vede protagoniste Rossella Brescia e Vanessa Gravina, in una storia di donne colpevoli. Comunque. Tre figure letterarie note, Carmen, Medea e Cassandra sono le protagoniste “colpevoli” di questo spettacolo dove si affrontano vari temi: dall’infedeltà all’inutile capacità di “vedere” il futuro col cuore, al più feroce dei delitti.

Questo spettacolo vuole solo raccontare queste donne attraverso uno sguardo femminile, restituire loro la parola in un “processo” che non è mai stato celebrato, come se ascoltarle non fosse necessario. Carmen, Medea e Cassandra non appartengono soltanto ad una leggenda senza tempo, ma fanno parte dell’immaginario collettivo di oggi: vediamo Carmen a Lampedusa, tra uno sbarco di migranti e i mercanti di carne umana; incontriamo Medea durante un interrogatorio con il giudice; rintracciamo Cassandra in una Sicilia degli anni Cinquanta, vittima di due colpe convergenti, l’amore puro e la legge maschile del potere.

Le donne, così come i loro carnefici e le vittime attraversano il tempo per rimbalzare nella più stretta attualità con altri nomi, altri volti, ma con un comune, triste, destino: quello del silenzio e della condanna. “Carmen Medea Cassandra - Il processo” è importante andarlo a vedere perché sostiene la campagna contro la violenza sulle donne LE PAROLE NON BASTANO PIU’ di Intervita, ONG italiana che difende i diritti di donne e bambini in Italia e nel mondo. Una parte della vendita dei biglietti degli spettacoli del tour sarà, infatti, destinata ad Intervita per supportare SOStegno Donna, centri di accoglienza che da settembre saranno attivi all’interno dei Pronto Soccorsi di 3 ospedali a Genova, Trieste e Roma: ambienti accoglienti e multifunzionali dove personale specializzato possa garantire cure mediche e psicologiche, affrontando efficacemente il problema di violenze, abusi e maltrattamenti contro le donne, con un servizio disponibile 24 ore su 24.

Sempre in data 19 luglio partirà il contest fotografico #leparolenonbastanopiu, aperto a chiunque voglia partecipare: l’immagine della locandina di “Carmen Medea Cassandra - Il processo” potrà essere usata per postare il proprio messaggio contro la violenza sulle donne sulle schiene delle protagoniste, oppure come modello per realizzare il proprio scatto. Gli scatti più belli andranno a formare un grande muro per dire no alla violenza contro le donne. Infine, i migliori scatti saranno esposti a ‘Siamo Pari! La Parola alle Donne’, un Film Festival sui diritti delle donne, al Teatro Litta di Milano dal 21 al 23 novembre 2014.

Nessun commento:

Posta un commento