giovedì 2 aprile 2015

Educational Day: musei aperti per accogliere i visitatori con tante iniziative

di Gennaro Tullio

Domenica 19 aprile i Musei AMACI di tutta Italia saranno aperti per una giornata ricca di attività gratuite –a cura dei Dipartimenti Educativi dei Musei associati e promossa dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani– interamente dedicata ad avvicinare il grande pubblico all’arte contemporanea. In programma, workshop, visite guidate, conferenze, incontri con gli artisti, performance, flash mob, happening, seminari e iniziative speciali. Un evento aperto a tutti, dai bambini agli adulti e ideato per abbattere le barriere ideali tra i musei e la gente, per azzerare tabù e pregiudizi nei confronti dell’arte contemporanea.




Ad incuriosire gli spettatori tante proposte interessanti come gli incontri a sorpresa nelle strade di Prato organizzati dal Centro Pecci, ai focus sulla collezione permanente organizzati al Castello di Rivoli; dai workshop su come raccontare il museo sui social network organizzati dal Madre a Napoli, ai percorsi di avvicinamento all’Arte Povera attraverso il riallestimento della Collezione di Ca’ Pesaro a Venezia. E ancora, appuntamento su Instagram per riscoprire i luoghi d’arte della città di Pesaro, la giornata di giochi nelle sale del museo alla GNAM di Roma, dai percorsi “dietro le quinte” del museo al MAMbo di Bologna, ai racconti tra arte e musica al MACRO di Roma; da non perdere l’itinerario tra le opere d’arte contemporanea negli spazi pubblici della città, organizzato da Merano Arte.

S’impara ad “osservare con i sensi” con le visite alle mostre a occhi bendati al MUSEION di Bolzano; sono previsti laboratori nella lingua dei segni a Palazzo Fabroni a Pistoia; in programma tante visite guidate con workshop, performance e laboratori organizzate a Castel Sant’Elmo a Napoli, così come alla Galleria Civica di Modena, all’Istituto Nazionale per la Grafica a Roma, al MART di Rovereto, al MUSMA di Matera e al PAC di Milano.

Lo scopo reale dell’Educational Day è riabilitare l’immagine educativa dei musei, cercando di avvicinare la gente a questi luoghi che non devono incutere soggezione, ma possibilità di scambio e di arricchimento personale, consolidato anche da un forte legame con il territorio cui fanno riferimento. La maggior parte delle attività previste in occasione dell’Educational Day è su prenotazione e gratuita ad esclusione del biglietto di ingresso al museo. Per maggiori informazioni e dettagli consultare il programma completo su www.amaci.org.

Nessun commento:

Posta un commento