sabato 2 maggio 2015

Keith Jarrett al San Carlo di Napoli per la sua unica data italiana

di Gennaro Tullio

Il leggendario pianista afro-americano Keith Jarrett ha scelto la città di Napoli per esibirsi nella sua unica data italiana. Ad accoglierlo sarà il più importante teatro di Napoli, il San Carlo il prossimo 18 maggio. L’artista torna esattamente dopo sei anni dalla sua precedente performance del 2009 accordando il progetto di Paolo Uva, direttore artistico di “Angeli Musicanti Festival”.
 
Il pianista di recente intervistato ha così commentato il suo felice ritorno nella città partenopea: “sono davvero felice di ritornare al Teatro San Carlo di Napoli con un evento in piano solo”, dice Jarrett. “Sarà speciale per tante ragioni: innanzitutto perché sarà il primo concerto subito dopo il mio settantesimo compleanno, che cade l’8 maggio. Poi perché sono entusiasta all’idea di suonare ancora in questo teatro magnifico e per il suo eccezionale pubblico. Nell’ultimo concerto che tenni a Napoli, la gente fu molto rispettosa e silenziosa, capace di entusiasmarsi ed al tempo stesso restare raccolta. Quell’atmosfera unica credo possa ancora trasformare la mia musica in un miracolo».

Un evento molto importante quindi inserito in un altro evento altrettanto storico: i 70 anni della leggenda del jazz. Alle sue parole risponde con calorosa accoglienza il sindaco Luigi De Magistris, suo fan. “Sono felice che Jarrett abbia scelto Napoli per il suo unico concerto italiano”, afferma “troveremo il modo per omaggiare il maestro che si esibirà a pochi giorni dal suo compleanno. Questa città, che ha la musica e la bellezza nel suo DNA, riuscirà a trasmettere le giuste emozioni per ispirare le sue straordinarie improvvisazioni”. La casa discografica ECM Records fa sapere che celebrerà l’artista alla vigilia del suo compleanno e della sua esibizione a Napoli con la pubblicazione di due dischi tra cui un live “solo piano” dal titolo “Creation”
 
Sull’arrivo del pianista a Napoli si esprime anche la sovrintendente Rosanna Purchia che annuncia “Keith Jarrett e il suo pianoforte saranno di nuovo al San Carlo”, dice. “È la terza volta dal 2009 che la leggenda del jazz mondiale seduto davanti allo strumento che lo ha reso celebre nell’olimpo musicale internazionale si esibirà nel teatro che meglio rappresenta la nostra cultura, dal 1737 sinonimo di bellezza e memoria”. Le prevendite dei biglietti sono già disponibili sia al botteghino del teatro san Carlo oppure sui siti www.teatrosancarlo.it e su www.angelimusicanti.com

Nessun commento:

Posta un commento