lunedì 1 giugno 2015

Rione Sanità, una settimana di eventi per la valorizzazione del quartiere

di Gennaro Tullio

Uno dei quartieri storici di Napoli, il Rione Sanità, ospiterà l’arte in tante sue sfumature per una settimana di eventi di diverso genere. Arte, musica, teatro, cultura, archeologia, cucina e intrattenimento sono gli ingredienti fondamentali di questa rassegna, volta a valorizzare il territorio grazie alla Fondazione San Gennaro, che avrà luogo dal 3 al 9 luglio. Nei giorni della tradizionale processione di san Vincenzo Ferrer, santo patrono del quartiere Sanità, saranno diverse quindi le iniziative che s’intrecceranno nella zona, che ha l’ambizione di rivalutarne le bellezze architettoniche, umane e gastronomiche.
 
Tra i protagonisti di questa “mission” ci sono Alessandro Siani e Mimmo Jodice, che daranno il loro contributo per creare sviluppo in una zona ancora molto sottovalutata. Per comprendere il valore di questa data, in cui si celebra il santo patrono, bisogna andare indietro nei secoli e precisamente nel 1863 quando la città fu messa in ginocchio da un’epidemia di colera, e fu grazie all’intervento miracoloso di san Vincenzo che la sua diffusione cessò improvvisamente. Da allora, il primo martedì di luglio la statua del Santo, conservata nella Basilica di Santa Maria della Sanità, viene portata in processione in ricordo della grazia ricevuta. Quale migliore data, allora, per aprire le porte del quartiere alla città con una festa intitolata "Benvenuti al Rione Sanità"?

Alessandro Siani sarà il protagonista atteso all'evento finale del 9 luglio previsto nell'imponente Basilica di Santa Maria della Sanità, mentre Mimmo Jodice, presidente della Fondazione San Gennaro Onlus, sarà la figura di riferimento per la mostra itinerante dedicata al quartiere, con scatti degli anni '60. Dal 3 al 6 luglio, in programma spettacoli teatrali d'improvvisazione a cura del Nuovo Teatro Sanità, live session con giovani cantautori napoletani organizzati da Apogeo Records e visite guidate e recitate con la Cooperativa Sociale "La Paranza".

La Rete dei Commercianti del Rione, inoltre, offrirà un prodotto in dono ai visitatori attraverso un carnet in distribuzione nei negozi interessati. Tutti gli eventi saranno a ingresso gratuito, perseguendo l'incoraggiamento alla "Cultura del Dono", principio sul quale è nata nel dicembre scorso la Fondazione di Comunità San Gennaro Onlus che patrocina l'evento.

La manifestazione s’inscrive dunque nella campagna di rivalutazione sociale “Dona un volto nuovo alla Sanità" che invita tutti a sostenere, permettendo così alla Comunità San Gennaro Onlus la realizzazione di nuove iniziative a favore del territorio.

Nessun commento:

Posta un commento