mercoledì 22 luglio 2015

Vasco Rossi torna a Napoli ed infiamma il San Paolo

di Antonio Ianuale


Vasco Rossi torna a Napoli dopo undici anni, ospite della casa del Calcio Napoli, il San Paolo. Come a chiudere il cerchio che lui stesso aveva aperto undici anni prima con l’ultimo concerto ospitato dal San Paolo di Napoli, adesso il concerto del Blasco segna un nuovo inizio per la stagione dei concerti nel capoluogo campano. Dimenticate le polemiche tra l’Amministrazione comunale e il patron del Napoli Aurelio de Laurentiis, con la società sportiva arrivata anche a richiedere la presenza della polizia per verificare la posizione dei pannelli di alluminio nell’area di rigore, protagonista assoluta dell’evento del tre luglio è stata solo la grande musica del cantautore modenese. Nella scaletta dello spettacolare Live Kom’015 un mix dei grandi successi di Vasco: brani vecchi e nuovi che si susseguono davanti ai 56 mila spettatori in delirio.

Alle 21,26 Vasco irrompe in scena sulle note della suite che il compositore e pianista sovietico Dmitrij Shostakovich scrisse per la colonna sonora del film Zoya, per poi proseguire con la scaletta già annunciata. Epilogo verso la mezzanotte con il successo del 1979 “Albachiara”. In mezzo un medley acustico, prima della chiusura con alcuni dei suo brani più conosciuti: da “Rewind” a “Vivere” fino all’indimenticabile “Vita spericolata”. Vasco aveva anticipato ai suoi fan, una sorpresa relativa al cantautore napoletano Pino Daniele, scomparso all’inizio dell’anno ed è stato di parola. “Napoli è mille colori e io voglio dedicare questo concerto a un caro amico e grande artista. Viva Pino Daniele”, questa la commuovente dedica di Vasco al compianto Pino Daniele. Il concerto è stato ripreso da diciotto telecamere che mostravano Vasco e la sua band, i chitarristi Stef Burns e Vince Pastano, Claudio Golinelli al basso, Will Hunt alla batteria, Alberto Rocchetti alle tastiere, Andrea Innesto al sax, Frank Nemola alla tromba e Clara Moroni ai cori. Le riprese del concerto napoletano faranno parte del dvd ufficiale del tour del cantante di Zocca. Grande partecipazione del pubblico che ha cantato a squarciagola tutte le canzoni della scaletta del concerto. Venticinque brani per due ore e mezzo di concerto, con un pubblico in visibilio che da tempo aspettava una notte come questa. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha sottolineato tutta la sua soddisfazione per la riuscita dell’evento: “Ce l’abbiamo fatta. Con Vasco Rossi la grande musica è tornata al San Paolo”. Dopo la tappa napoletana Vasco prosegue il suo tour per l’Italia. Ma anche Napoli si prepara ad una grande estate di musica, con l’attesissimo concerto di Jovanotti, fissato per il prossimo 26 luglio. Una grande estate di musica italiana attende il pubblico napoletano. 


Nessun commento:

Posta un commento