venerdì 27 maggio 2016

Il Campania Express torna al servizio di turisti e cittadini

di Luigi Rinaldi

La città di Napoli ed alcune delle mete più ambite e conosciute dai turisti, cioè Ercolano, Pompei e Sorrento, già dallo scorso 20 marzo sino a tutto il 15 ottobre 2016, sono di nuove collegate dal treno Campania Express, un servizio organizzato da Campania Artecard, in collaborazione con l’EAV – Ente Autonomo Volturno - che ha riunito la Circumvesuviana e la Cumana. 
Il Campania Express
Il treno parte da Napoli Porta Nolana e arriva a Sorrento e viceversa, con fermate a Napoli Piazza Garibaldi, Ercolano Scavi e Pompei Villa dei Misteri. Fino allo scorso 14 maggio, il servizio ha garantito 4 corse giornaliere, ma, dal 15 maggio, con l’approssimarsi della stagione estiva e con il conseguente aumento del flusso turistico, le corse sono state aumentate ad otto. La tratta viene coperta da treni speciali Metrostar, dotati di una particolare pellicola colorata che riveste le vetture. 
Gli interni delle vetture
Ai viaggiatori viene garantita la massima comodità, trattandosi di treni di ultima generazione, con assistenza multilingue a bordo, climatizzazione e possibilità di prenotare i 144 posti a sedere. Il percorso viene coperto in poco meno di 50 minuti. Sono previste anche corse speciali tra Pompei e Sorrento, della durata di circa venti minuti. Un vero e proprio privilegio per migliaia di turisti e visitatori che aiuterà a valorizzare alcune tra le località più belle ed uniche della nostra regione. Convenienti i prezzi se rapportati al servizio offerto. Il biglietto di andata e ritorno tra Napoli e Sorrento costa solo 15 euro. 
Per agevolare il turismo sono state anche previste possibilità di interscambio con alcuni Frecciarossa di Trenitalia da e per Roma. Un servizio ideato per i numerosi turisti che affollano questi splendidi luoghi, che, per anni, hanno usufruito dei vecchi e malconci convogli della Circumvesuviana, esposti agli atti di vandalismo che molto spesso si verificano su questi treni. La crescita di Napoli e delle sue bellezze naturali, storiche e paesaggistiche passa anche attraverso la qualità dei servizi offerti ai visitatori, per sfatare quella sorta di diffidenza che troppe volte tocca la realtà partenopea.



Nessun commento:

Posta un commento