venerdì 5 agosto 2016

Scampia e hinterland, il Sindaco Metropolitano approva progetti di riqualificazione per 39 milioni


di Massimiliano Pennone

Il Sindaco Metropolitano Luigi de Magistris ha approvato alcuni progetti da realizzare nell'area di Scampia di Napoli e in numerosi comuni dell’hinterland limitrofi ad essa. Per la loro attuazione è prevista una spesa complessiva di 39 milioni di euro.

L’obiettivo è realizzare importanti opere sia in ambito di edilizia scolastica (13 milioni di euro) che in opere viarie (26 milioni di euro) che inneschino processi di riqualificazione del territorio e ne accrescano competitività ed attrattività.

Gli investimenti saranno finanziati dai fondi del bando ”Programma straordinario per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle Città Metropolitane e dei comuni capoluogo di Provincia“ di cui al DPCM del 25.05.16 pubblicato sulla GU del 01.06.16 in scadenza il prossimo 29 agosto.

La candidatura della Città Metropolitana di Napoli avviene in stretto coordinamento con quella del Comune di Napoli finalizzata alla rigenerazione dell’area di Scampia tramite la realizzazione del Progetto Vele che prevede la demolizione degli omonimi edifici e la loro sostituzione con insediamenti di nuova edilizia abitativa, uffici, sedi universitarie, nuova impresa, servizi innovativi e sociali.

L’integrazione dei progetti della Città Metropolitana con quelli del Comune potranno determinare una storica trasformazione di un’area tristemente nota per il degrado e la marginalizzazione, ponendo le condizioni per lo sviluppo in loco di nuove funzioni urbane e di una rinnovata centralità per le periferie metropolitane. Gli obiettivi finali del progetto sono: - miglioramento e razionalizzazione delle vie di accesso al quartiere Scampia dalle principali arterie al servizio dei Comuni limitrofi, tra cui SP 500 Asse Perimetrale di Melito, Asse Mediano, Circumvallazione esterna, al fine di migliorare la mobilità dell’area. - contrastare con decisione i fenomeni di dispersione ed abbandono scolastico. Promuovere nuove funzioni dell’area con l’insediamento di sedi universitarie ed istituzionali - Città Metropolitana, Prefettura, presidi di sicurezza- attività professionali, industriali, commerciali, artigianali, tempo libero e attrezzature sportive.


Nessun commento:

Posta un commento