venerdì 24 febbraio 2017

Napoli: a marzo la fiera "Droni in Mostra"

di Danilo D'Aponte

Prosegue inarrestabile il successo dei droni, sempre più utilizzati in ogni ambito. Da quello commerciale (Amazon ha da poco portato dall'Australia all'Europa l'utilizzo del drone per le consegne rapide in un'ora per gli abbonati, selezionati, che usufruiranno di questa evoluzione del servizio Prime) a quello sportivo (Sarri, tecnico del Napoli, ne è un sostenitore per le riprese dall'alto, utili al toscano per sistemare le falle della fase difensiva ereditate dal suo predecessore). Ma non è solo per questo che Napoli si è accorta di questo successo. Si terrà infatti nel capoluogo campano la fiera "Droni in Mostra", nella location più utilizzata per eventi del genere, la Mostra d'Oltremare, dal 10 al 12 marzo

Appuntamento imperdibile per migliaia di visitatori che hanno già prenotato online i biglietti. L’attesa fiera mostrerà le novità e permetterà a tutti di assistere alle evoluzioni di piloti professionisti e darà anche, a coloro che si prenoteranno, la possibilità di pilotare nella fly-zone (scenica) più grande d’Italia.

Insomma: spettacoli, novità, centri di addestramento al pilotaggio remoto e nuove opportunità lavorative. Ci saranno persino prove su simulatori di volo in ambiente protetto, per adulti e bambini. Ci sarà inoltre la Vr Cardboard che include, nel costo del biglietto di 10 euro, il kit per trasformare il proprio smartphone in un visore 3D. In programma anche DJI New Pilot Experience: format di intrattenimento realizzato da un'azienda leader del settore. Ovvero, spettacolo di volo sincronizzato con tanto di musica, luci, e con la partecipazione del gruppo Parkour Napoli

Ci saranno inoltre le Pro-Racers MeetUp, tra professionisti, che si avverranno nella stessa fly-zone scenica di cui vi abbiamo anticipato prima. E ancora: modellismo statico e dinamico, persino servizi di customizzazione, prototipazione rapida, stampe 3D e distribuzione di gadget gratuiti.

Il 10 marzo sarà il giorno in cui, al Teatro Mediterraneo (Sala Italia) si terrà un workshop tecnico in cui si parlerà dei temi delle soluzioni high-end e dell'importanza dello sviluppo e della tutela del settore. Ci saranno all'incontro istituzioni, ordini professionali, università e associazioni di settore, sempre più attive per il monitoraggio de "La Terra dei Fuochi". 

Nella macchina organizzativa non è mancata l'attenzione per i social, infatti sulla pagina Facebook ufficiale dell'evento vi è "Javis", chatbot simpaticissimo, che risponderà alle FAQ (domande più frequenti quali orari, alberghi, accessibilità ecc...).


Nessun commento:

Posta un commento