lunedì 30 ottobre 2017

A Ponticelli arriva la street art di Sprite

di Massimiliano Pennone

Dopo Catania, Milano e Roma, è Napoli la quarta tappa coinvolta dal progetto “Refresh the City”, l’iniziativa di Sprite sulla riqualificazione urbana delle grandi città, attraverso la street art e i graffiti. Il 2 ottobre scorso, infatti, presso viale Aldo Merola, lungo Parco dei Murales di Ponticelli (zona molto frequentata da giovani e famiglie nel tempo libero, così come luogo già interessato da altre iniziative simili) Etsom - uno degli artisti del collettivo Artkademy - ha realizzato il bozzetto vincente. Il soggetto (“Refresh ad occhi aperti”), dopo essere stato caricato sul sito Refreshthecity e dopo essersi aggiudicato il primo posto, è stato quindi realizzato sul muro scelto da Etsom.

Artkademy è tra le realtà più attive nel panorama della street art italiana, producendo da oltre 15 anni di decorazioni di arte pubblica e organizzando eventi ed esposizioni di rilevanza nazionale e internazionale. E’ inoltre fra gli operatori legittimi e maggiormente riconosciuti dalle comunità locali. Grazie a commesse pubbliche e private, a un’attenzione unica nell’ascolto e nella relazione del territorio di riferimento e dei suoi abitanti, alla propria vasta rete di artisti che bene si possono adattare alle più diverse necessità del committente/cliente/impresa, Artkademy ha saputo negli anni valorizzare e caratterizzare alcuni tra i maggiori centri urbani e non in Italia e all’estero. Artkademy affonda infatti la propria esperienza nei mondi dell’underground culturale europeo, tra “arte pubblica” e il “fare sociale”, verso processi di innovazione e recupero di una tradizione comune nel campo della cultura, che possa costruire, insieme, un “futuro semplice di questo presente imperfetto”.

La giuria del progetto Refresh the City ha scelto dapprima le due proposte più belle per ogni capoluogo, lasciando quindi decretare il vincitore tramite un contest aperto agli utenti e ai visitatori del sito. “Refresh a occhi aperti è un'opera che va ad aggiungersi al ‘patrimonio artisticodi linguaggi contemporanei partenopei che in questi anni stiamo fortemente promuovendo nella nostra città” spiega l'Assessore ai Giovani, con delega alla creatività, Alessandra Clemente. “Grazie ad un ‘patto’ promosso dall'Amministrazione comunale la street art è un bene comune istituzionalmente riconosciuto, curato, difeso e promosso. Valore aggiunto alla qualità della vita delle persone e alla bellezza del contesto urbano è ciò che con gioia ci restituisce questa meravigliosa opera ed è per questo che vogliamo ringraziare il brand Coca-Cola, promotore dell'iniziativa, e complimentarci con l'artista Etsom. Nell'obiettivo di rendere Napoli la città più colorata d'Europa oggi, con questo intervento, compiamo un passo importante e pieno di fascino creativo”.

Un’altra iniziativa quindi che vede protagonisti gli artisti della street art collaborare con grandi aziende (sempre più interessate al tema della riqualificazione urbana) e gli enti locali. Partnership fra pubblico e privato come questa si rivelano infatti sempre più lo strumento migliore per fare del bene al territorio attraverso la creatività e il talento dei giovani. La galleria fotografica completa è disponibile all’indirizzo https://refreshthecity.sprite.it/gallery#vota-napoli

Nessun commento:

Posta un commento