giovedì 16 maggio 2019

Amazon arriva in Campania, apre un deposito ad Arzano

di Luigi Rinaldi 

Amazon il colosso mondiale dell’e-commerce investe per la prima volta al Sud, annunciando l’apertura di un nuovo deposito di smistamento in Campania, per la precisione ad Arzano

Il deposito sorgerà in un capannone da 13mila metri quadrati. Amazon ha, inoltre, annunciato che saranno previste 180 assunzioni a tempo indeterminato, così suddivise: 30 addetti saranno assunti direttamente dall’azienda di commercio elettronico statunitense di Jeff Bezos, 150 gli autisti dei corrieri espresso che saranno assunti per rafforzare la rete di consegna. 

I numeri sono rilevanti, l'obiettivo è ambizioso e ricco di ricadute importanti. I corrieri, infatti, ritireranno i pacchi dal deposito di smistamento e li consegneranno ai clienti di Amazon in Campania. La nuova struttura, sarà operativa nei prossimi mesi e lavorerà con diversi fornitori locali di servizi di consegna, continuando a investire nella sua rete di trasporti per espandere la propria capacità di consegna e velocizzare le spedizioni per i clienti. Dunque consegne più veloci attraverso l'enorme piattaforma Amazon e capacità di crescita del volume d'affari per chi si è preparato in tempo ad allargare il proprio ‘giro'. 

Amazon negli ultimi anni in Italia è finita spesso nel mirino dei sindacati che tutelano i diritti del settore logistica con l'accusa di non tutelare i diritti dei lavoratori che operano nei magazzini monstre di Amazon che risponde con i numeri degli investimenti: 1,6 miliardi di euro e 5.500 posti di lavoro in Italia dal suo arrivo nel Paese, nel 2010. 

Con quello di Arzano, sono adesso 10 i depositi Amazon in Italia: Buccinasco (Milano), Avigliana (Torino), Origgio (Varese), Rogoredo (Milano), Crespellano (Bologna), Calenzano (Firenze), Vigonza (Padova), Pomezia e Fiano Romano/Passo Corese (Roma). 

Nessun commento:

Posta un commento